le vostre impressioni

Lo spazio dedicato ai primi esploratori/collaudatori di AltraVia. Se sei tra questi, inviaci un tuo pensiero sul percorso!

Ho fatto il cammino TO-SV tra il 4 e il 12 Agosto. La peculiarità di questo trekking su più giorni è sicuramente quella di attraversare luoghi fantastici, passando dalle colline più aspre del Monferrato a quelle più lavorate delle Langhe, per poi entrare nei boschi selvaggi delle Alpi liguri. Il percorso è strutturato bene, le tappe non sono eccessivamente lunghe ne faticose. L’unica nota stonata sono i numerosi tratti di asfalto, che potrebbero essere ridotti (specie nella tappa Alba-Bossolasco) usando i percorsi presenti in quella zona, ma a costo di allungare la tappa (non ho potuto provare, ma penso di almeno 5 o 6 km). Per il resto, bellissima la salita a Superga, il saliscendi tra i vitigni delle Langhe e dei Roeri, l’immersione nei boschi liguri e la sosta al rifugio di Cairo Montenotte. Un bel trekking lungo, ottimo da fare in estate concludendo con un bel bagno alle spalle del castello di Savona.

Danilo

Siamo Chiara e Alessio, due pellegrini che hanno svolto AltraVia partendo da Torino il 07/08/2021 e giunti a Savona il 14/08/2021 .
Temerari come siamo, abbiamo fatto 9 tappe in 8 giorni, poco consapevoli delle difficoltà che avremmo incontrato lungo il percorso.
Il caldo, tipico di agosto, e l’asfalto hanno contribuito a rendere alcune tappe più difficoltose del previsto.
Passo dopo passo, abbiamo avuto la possibilità di visitare borghi molto suggestivi e di goderci paesaggi stupendi immersi nel verde.
Affinché diventi un cammino a tutti gli effetti, mancherebbe solo la credenziale; a quel punto AltraVia sarà perfetta.
Buon Cammino!!!!!!!!

Chiara e Alessio

Ho fatto le prime 4 tappe. Bellissime complimenti.

Enrico Bianchetti

Percorso in quattro tappe dal 21 al 24 luglio. Utilizzate due MTB a pedalata assistita. Se escludiamo la salita pedonale a Superga che, sapevamo non pedalabile e non abbiamo affrontato, tutto il restante percorso pedonale è fattibile in MTB anche se alcuni tratti sono impegnativi per le pendenze. Con la muscolare è necessario un ottimo allenamento, con l’assistita un allenamento medio. Dal punto di vista tecnico il fondo è molto pedalabile anche se temiamo che in caso di pioggia i tratti fangosi diventino numerosi. Percorso molto bello e vario, ricco di storia, cultura ed emergenze naturalistiche. Lo inseriremo nella programmazione cicloviaggi 2022 della nostra associazione (FIAB Genova), magari a settembre per avere meno caldo e sperando che non piova.

Romolo e Serena Solari

ALTRAVIA da San Giorgio Canavese  a Savona dal 02/06/21 al 05/06/21 in mtb e gravel . Itinerario bellissimo…  tosto … con piccoli imprevisti ma pronti a bissare.

Vincenzo e Anastasia